Presentazione della sezione ‘Fachinelliana’

L’Istituto di Sudi avanzati in psicoanalisi (ISAP) con sede in Roma, dal 2018 è intitolato a Elvio Fachinelli (Luserna, 29 dicembre 1928 – Milano, 21 dicembre 1989) e inaugura ora in suo nome, nel 2019, una nuova sezione della rivista.

Il suo scopo non è solo quello di raccogliere scritti di e su Fachinelli, ma anche di ospitare studi che colgano e mettano in valore il senso e la fecondità della sua opera.

Fachinelli è stato psichiatra e psicoanalista eminente e originale, e altrettanto libero e poliedrico pensatore, nonché acuto interprete della società italiana. Aveva la generosità e l’apertura culturale, ben oltre i confini di ogni contingenza, ideologia e militanza politica, per non rinchiudersi in una torre d’avorio, e per coinvolgersi invece direttamente nell’indagine sociale e nella comprensione partecipe e creativa dei mondi soggettivi con cui entrava in contatto. Colpisce in Fachinelli l’immediatezza e la spregiudicatezza con cui concepisce e interroga i fenomeni e le idee, a partire ad esempio dall’autonomia rispetto alla vulgata corrente nella concezione dell’inconscio — da lui indicato subito e in controtendenza come patrimonio inesauribile e non come minaccioso orrore. La sua personalità ha avuto il dono di suscitare intorno a sé interesse e fiducia nelle possibilità che un serio lavoro intellettuale, l’attenzione e la cura dedicata ai problemi, possano cambiare il mondo e farlo scoprire, eliminare tabù e luoghi comuni, dare un nuovo corso al pensiero e alla vita.

 

 

Published by I.S.A.P. - ISSN 2284-1059